Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/121

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 CRE — 117 — CRI 

laio della vite di manovra appartenente al carro-leva.

CRÉMAILLÈRE (Lignes à) Trinceramenti a. denti di sega o a dentiera

CRÉNEAU s. m. Feritoia, balestriera , archiera, arciera, archibusiera: merlo , comechè antico , non parmi sinonimo dei precedenti, contro il giudizio del Grassi.

CRÉNELER v. a. Merlare. Voce di antica fortificazione.

CRÉPI s. m. Arricciatura, arricciato, incamiciatura. Secondo intonaco che si dà a un muro dopo il rinzaffo.

CRÉPIR v. a. Arricciare , incamiciare.

CRÈTE s. f. Cresta: Cima dell’elmo guernita di penna o di criniera. V.Armes défensives, Aigrette.

De la contrescarpe. Orlo, ciglio della contrascarpa.

Du chien. Cresta del cane. Comincia dalla mascella inferiore. V.Platine.

Du glacis. Ciglia , cresta della spalto.

Extérieure. Ciglia, cresta esterna.

Intérieure, Ligne couvrante. Sopracciglio , cresta interna , o solo cresta.

CREUSER v. a. Tirare, costruire, condurre. V.Batir, Ouvrir.

CREUSET s. m. Crogiuolo, carreggiuolo , colatoio. Vaso di argilla e quarzo o di piombagine per fondervi metalli.

CREUSET s. m. Cavo. È dove si raccoglio il metallo che va fondendosi in una fornace.

CREUSOT s.m. Paese della Francia di molte fonderie.

CREVASSE s. f. Scoppiatura. Apertura lasciata dallo scoppiamento.

CREVASSES s. f. Crepatare, crepacci. Sono danni cagionati ad una bocca da fuoco dalla violenza deglispari. V.Dégradation des bouches à feu.

CREVER v. n. Crepare, scoppiare. Dicesi delle armi da fuoco quando si rompono. CRIBLE À Balles s. m. Crivello , crivo da pallottole. È di ferro e serve per calibrare le pallottole , o palle da fucile,

À poudre. Crivello da polvere. È una pelle o sottillastra di rame foracchiata,posta sopra una zona di legno chiamata cassino. Ve ne sono vari: il granitoio (grénoir), il rompitoio (guillaume), l’agguagliataio (égalisoir); e quindi fassi uso di stacci (tamis).

CRIC s. m. Martinetto , e martinello. Macchina la quale si usa per alzare l’asse di una ruota , allorché vuolsi o cambiare o ristorare o pulire.

D‘assemblage. Stringiquarti.

CRIC , CHRYST s. m. Specie di pugnale acuto nelle Indie.

CRI D’ armes, De guerre , De combat.

Nome , motto, santo di guerra o di combattimento. Dare il nome , il motto o il santo significava presso gli antichi eserciti d’Italia principiar la battaglia. V.Signal de bataille.

CRIER Aux armes. Gridare all’arme.

CRINIÈRE. s.f. Criniera, chioma. V.Cheval.

CRINIÈRE s. f. Criniera. È una specie di cresta , la quale imitando una coda di cavallo scende dall’elmo lungo il collo e le spalle del cavaliero. V.Crète..

CRIQUE s. m. Seno. Difetto nel ferro cioè fenditure traversali che si trovan comunemente agli spigoli. V.Défauts.

CRIQUES s. m. Trinceramenti. Tagli fatti in terre paludose.

CRISTALLISOIR s. m. Cristallizzatoio. Vasca di rame o di piombo con sponde di legno , che serve a contenere la soluzione del salnitro travasatavi dalla cottoia o caldaia di raffinamento.

CROARD s. m. Riavolo. Strumento di ferro lungo e ritorto per rimestare il ferraccio nel bagno.

CROATE s. m. Croata. Era soldato di cavalleria leggiera tratto dalla Croazia. V.Cravate.

CROC De l’arquebuse. Dente, forcella dell’ archibugione. Parte di quest‘arme antica detta perciò archibugio a forcella.

De sape. Uncino o gancio di zappa. V.Crochet.

À deux pointes. Uncino , gancio , o rampino a forcina.

À pointe et crochet. Uncino a fermaglia e a granchio.

'CROCHET s. m. Rampino. V.Bride.

À Cordeler. Gancio torcitaio. Se ne servono i funaiuoli per impalpare le funi.

À Désétouper. Cavastoppa.

À fourche. Granchio a forchetta. Ferramento negli antichi affusti di campagna per portarvi la scopetta.

À sonder les chambres. Granchio da camere. Postavi della cera alla punta èstrumento da verificar le camere de’ mortai e degli obici.

À tordre. Torcitoio. Serve per torcere il ferro filato, massime fra le ferrature delle forme.

Du Ceinturion. Ferretto della spada. Così col Grassi e con la Crusca, ma oggi non abbiamo questo fil di ferro che apre e chiude i pendoni, ma un granchio presso l’anello del pendone più corto.

D' embrelage. Spirale d’ imbracatura. Vi si attacca la catena d’ imbracatura.

D’établi. Granchio di bancone dentato.

De la tuyère. Grappa del bucolare.

De tranchée. Risvolto. Specie di piaz-