Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/190

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 KER — 186 — LAI 

la di sciabola turca il più delle volte guernita di diamanti.

KERNES s. m. Soldati della fanteria irlandese armati di spada e dardi.

KIST s. m. Specie di giavellotto turco.

KOLBACK s. m. Berrettone Copertura del capo fatta di pelle d'orso. Si porta da certi soldati. V. Bonnet à poil, Bonnet à oursin.

KORASSAN s. m. Sciabola persiana.

KURTCHY s. f. Soldatesca presso i Persiani.

LABARUM s. m. Era una lancia con in cima un bastone da cui pendeva un pezzo di porpora. I Romani la improntarono dai Daci.

LABORATOIRE D’artifice. Laboratorio dei fuochisti de’bombisti o de’bombardieri. I Piemontesi l’addimandano sala de’ bombardieri , ma con Gassendi questa è piuttosto la denominazione che dee prendere negli assedi. Officina ove si costruiscono i fuochi artifiziati, e le munizioni d' ogni maniera, cioè cartucce, cartocci, metraglia, cannelli, stoppini, soffioni, folgoroni, palle luminose, caricandovisi ancora bombe e granate.

LABORATOIRE De chimie. Laboratorio di chimica. In ogni scuola reggimentale dell’artiglieria francese se n'è stabilito uno.

LABOURER v. a. Arare , solcare. Traslato degli scrittori militari ed in Specie degli artiglieri per esprimere quando la palla da cannone strisciando la terra, la smuove siccome fa l’aratro. V. Sillonner.

LACERNE s.f. Era un mantello proprio degli uomini di guerra in Roma ed assai corto.

LACHETS s. m. Allacciature. Strisce di sovattolo che collegano il seggio alla banda del fusto. V. Selle.

LACHETE s. f. Vigliaccheria. Vocabolo non militare.

LACHEFER s. m. Verzella. È una stanga di ferro usata da gettatori per isturare la bocca delle fornaci, ed è più accuminata dei riavoli (ringards).

LACHER le cable. Ammollare, lentare, lascare, e fra’ nostri marinari mollare. Allentare il cavo.

LAINE En ballot. Balle di lana e nello Zuccolò saccone. Servono qualche volta per formar parapetti in mancanza di terra. Pure vi sono i sacchi da lana.

LAISCHES s.f. Liste. Piastre di metallo di cui i Galli guernivano il vestito de’ fanti tra il dra o e la fodera. V. Armes défensives.

LAITIER s. m. Latti , loppe, scorie. Sono nella fusa del minerale di ferro sostanze terrose meno pesanti del ferro che si vetrificano, e galleggiano nel bagno. I nostri artefici dicono lattaruolo.

LAITON s. m. Ottone. Metallo composto del rame , e della terra calaminaria nelle an-

tiche leghe di artiglierie. Ma invero è una lega di rame e zinco , comechè la Crusca vi metta anche lo stagno. Oggi ne facciam uso pe'fornimenti delle sciabole.

LAMBOURDE s. f. Piana, e ne’ nostri arsenali corrente. Legno squadrato nelle spianate de‘mortai , più largo che grosso, per ricoprire i dormienti, tenendo luogo di tavoloni che sarebbero troppo sottili.

LAMBREQUINS s.m. Lambriquini, svolazzi, soprainsegna, e coll’Alberti fogliami. Eran nastri di diversi colori i quali servivano a fermare il capperone (chaperon) sul casco. V. Valets, Armes défensives.

LAME s. f. Lama. Parte di sciabola di spada di baionetta di lancia.

LAME s. f. Lamina. Ferro o altro metallo conformato a guisa di lama. V. Plaque.

À canon. Lama. Quell’alto trapezio di ferro per far la canna. Il quale viene formandosi, tagliando primamente dal ferro di mostra (fer d’échantillon) pezzi di date dimensioni, cui dassi il nome di spezzoni o scappoli (bidons) .E mettendosene due, uno sull’altro , e fucinandoli si ha la doppia lastra (double maquette), la quale bipartita a freddo dà la lastra (maquette). E da ultimo tirando questa a giusta misura si ha la lama.

LAMES s. f. Onde. Ma a guisa di nappe formate dall’agitazione del mare.

LAMETTE s. f. Laminata.Son piccole strisce di ferro rettangolari.

De volée. Laminette di bilancia. Una a dritta e l'altra a manca, per appiccarvi i ganci da tirelle.

De palonnier. Laminetta di bilancino.

De perche de soufflet. Laminetta di leva di mantice. V. Soufflet.

LAMELLEUX add. Radiante.

LAMINER v. a. Laminare. Ridurre a lama un metallo.

LAMINOIR s. m. Laminatoio, distendino. Macchina per ridurre in lamine o fogli sottili alcuni metalli per mezzo di due cilindri di acciaio o di ferro i quali girano in verso opposto.

LAMPE s. f. Fanale. V. Réchaud de rempart.

LAMPON, Doigtier s. m. Ditale. V. Armements.

LANCE s. f. Asta. Parte di legno di una bandiera o stendardo. V. Hampe.

LANCE s. f. Lancia. La regina delle armi a cavallo, secondo Montecuccoli. Componesi di un’asta (hampe) di un ferro (fer) del calcio (bout) e di una banderuola (banderole, fanion). V. Armes défensives.

LANCE s. m. Lanzo. Fante di lancia: soldato tedesco a piedi armato di lancia.