Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/267

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 ROU — 263 — RUE 

piede della martellina medesima , cui dà un moto più dolce.

ROULIS s. m. Tempellamento. Moto delle navi nel verso della larghezza.

ROULON s. m. Balaustro. Stecca quadra. Parte di legname di un carro da batteria o di altri carri.

ROULONS s. m. Stecche. Specie di colonnette di legno che guarniscono le fiancate e gli sportelli di certi carreggi , siccome le carrette a munizioni, i carri a ridoli.

ROULURE s. f. Cipollatura. Quello slogamento ossia apertura che accade tra gli anelli concentrici formati dall’ annuo aumento della pianta. e secondo la sua maggiore o minore estensione vi apporta danno più o men grave, ma sempre rende mal fermo e debole il pezzo per la mancanza di adesione nelle fibre del legno. Talora questa apertura trovasi invasa da una porzione di alburno e di scorza che vi è rimasta rinchiusa e ricoperta dal successivo incremento della pianta , ed anche questo legno intermedio è nocivo ed estraneo alla vegetazione della pianta. V.Défaut du bois

ROUSSIN s. m. Ronzino. Cavallo robusto che dal vassallo era fornito al suo signore nei tempi feudali e veniva montato dallo scudiero o portava il bagaglio, ma non era mai considerato siccome caval di battaglia. I dragoni al tempo della loro istituzione facevan fazioni di cavalleria su’loro ronzini. Bidet, Courtaud.

ROUTE s. f. Strada. La notizia delle strade è importantissima pe’capi di un esercito, i quali oltre a cercarne i disegni, le fanno battere e riconoscere. Una strada dicesi aperta , ampia, spaziosa, pubblica, diritta, lunga, spedita , obliqua , corta , agevole , piana, sicura, battuta, solitaria, scoscesa, erta, sassosa, aspra, torta , fuor di mano, comune, faticosa, libera, frequentata, serrata , solinga , inospita , selvaggia , alpestre , agiata , impraticabile ovvero rotta , vicinale, comunitativa , maestra , traversa.

ROUTE s.f. Rotta, secondo lo Stratico.Vuol dire propriamente il cammino del bastimento nella direzione di un rombo determinato.

ROYAL add. Reale. Aggiunto di varie cose nella milizia.

ROUVERAIN add. Vetrino. Aggiunto di ferro crudo che facilmente si rompe. V.Cassant.

RUBAN s. m. Fettuccia. Una canna dicesi a fettuccia quando la sua lama si divolge e si salda Spiralmente attorno ad una Spina.

RUBANS De pointure de ris. Gaschette, inferitore, borose. Corde che tengono le bugne superiori annesse a’pennoni.

RUER v. a. Sprangare. Dicesi di un cavallo il quale abbia il difetto di tirar calci.

RUE MILITAIRE , Rue du rempart. Pomanie , pomerio. Spazio fra il terrapieno e la abitazioni. La parola spianata, che da alcuni vorrebbesi tener sinonima di quella, indica particolarmente quel terreno che resta intorno allo Spalto, e che insino ad una certa distanza dalla fortezza è libero da ogni impedimento , come alberi case siepi fosse. V.Esplanade.

RUGOSITÉS s. f. Rughe. Difetto nel getto delle artiglierie. cagionato da crepature della forma nell’atto della fusione.

RUINE s. f. Rovina , ruina. L’ azione del rovinare e la cosa rovinata.

RUINER v.a. Rovinare e minare, abbattere, disfare. Dicesi delle artiglierie , le quali mandano a terra fabbriche ed edifizii. V.Battre en ruine.

RUPTURE s. f. Rottura. Nel brillar delle mine distinguesi anche il cerchio di rottura.

RUSE DE GUERRE. Insidia, scaltrimento, astuzia, stratagemma o strattagemma. Inganno coperto a danno del nemico. V.Embuche, Stratagème.

RUSTURE, Rousture s.f. Legatura rotonda. trinca.

RUPTURE s. f. Rottura. Figuratamente vale discordia e principio di nimicizia fra due parti strette da atti comuni od in pace fra sè , che per o più si manifesta colle ostilità.

SABAILLE. Barbetta. Era nome dato alla controcartella.

SABLE À mouler. Arena da formare. La nostra Fonderia usa quella di Gaeta.

SABLON s.m. Arena, rena. Sabbia minutissima che non val molto per pulire le armi perocchè vi lascia delle impronte.

SABORD s.m. Portella, portello. Elacannoniera sulle navi.

SABOT s. m. Puntale. Quel ferro a tronco di cono che sta al piede della lancia.

SABOT s. m. Unghione. Parte del cavallo. V.Cheval.

SABOT s. m. Dado. Pezzetta di legno quadro , con incavo emisferico nel centro , del diametro poco maggiore di quello della palla da cartucce, alla cui formazione vien esso adoperato. V.Dé.

SABOT s. m. Scarpa. Ferro incavato che si pone sotto alla ruota perchè si allenti il moto nelle discese. Ma nella più parte de’carri usiam la catena di ritegno.

SABOT s. m. Tacco, zoccoletto: fra noi zocchetto con evidente francesismo. Pezzo di legno cilindrico il quale ha una base piena e l'altra concava quando vi si dee porre il proietto perchè vada senza vento nella boc-