Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/389

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 RAM — 385 — RIV 

POUDRE TYPE. Polvere tipo. La quale prendesi dalla polvere di guerra della corrente fabbricazione . e si conserva diligentemente in bottiglie di vetro , o scatole di latta , ben disseccate ed ermeticamente chiuse , perchè dalla sua portata nel mortaio provetto , paragonata a quella avuta nel conservarla , si conosca la perdita dovuta all’ alterazione dell’ istrumento , e la correzione da fare.

QUEUE s. f. Coda , maschio , mascolo.

QUEUE FERMANTE À CLEF. Artiglieria a braga. Così chiamavansi certe bocche da fuoco antiche , che a’di nostri abbiam veduto richiamarsi a novella vita dal generale spagnuolo Navarro, e si caricavano per la culatta.

RABOUGRI add. Stracotto, contraffatto , intristito. V.Rafau.

RACINEAU s. m. Base. È nome generico per qualunque grosso pezzo di legname il quale pongasi per forte sostegno, siccome nelle strade di ferro , e nelle macchine.

RADIER s. m. E un doppio o triplo tavolato il quale riposa s0pra un graticolato sostenuto da pali, fra quali si possono inoltre battere di grosse pietre per meglio consolidare il terreno.

RAFAU add. Rovescio. Dicesi del legname il quale ha tanta difficoltà di lavorio.

RACCOURCI add. Scorciato V.Allezé, Pommelé.

RAGOT . s. m. Gancio di ritenuta.

RAINETTE s. f. Licciaiuola. I Toscani la chiamano chiave per sega.

RALLONGE s. f. Prolunga. Parte di un compasso, la quale per un uffiziale topografico fa pure da asta al tira linee del compasso medesimo.

RAMENER v. a. Respingere, respignere, rispingere, rimettere , ricondurre, rincacciare, ricacciare, rincalzare, rincalciare, risospingere, risospignere. E tutti questi vocaboli valgono lo stesso che spingere o discacciare di nuovo, ed anche spingere indietro. Ma i Francesi usano più frequentemente repousser , e noi diciamo rimettere allorquando si rincaccia un corpo di assalitori sino al luogo d'onde cominciato era l' attacco. Il verbo rimenare starebbe per far retrocedere un nemico , il quale avesse già guadagnato terreno , e ricondurlo sulla stessa via.

RAMBLAYER v. n. Rinterrare , riempire. Pure preferirei il rimo vocabolo ; perocchè nel costruire e opere dell'assedio o le trincee noi scaviamo ed innalziamo i parapetti, ma non andiamo a riempir niuno scavo.

RAMPANT add. Rampante. Nelle armi il leo-

ne, ed il grifo intendonsi sempremai rampanti ; non cosi il cane , il lupo , la volpe od altro animale.

RASER v. n. Vocabolo di mascalcia per esprimere se un cavallo marca o pur no.

RAVELIN s. m. Rivellino , ed anticamente antiporta.

RÉALGAL s. m. Risigallo, resigallo. È l'arsenico rosso , che secondo il Biringuccio , mettevasi alcune volte nel ferro per renderlo più coerente; certi fonditori vi ponevano alquanto d‘antimonio o di rame o di arsenico.

RÉCHEAUD DE REMPART. Lanterna, caldano, padella; ne’ nostri arsenali la chiamano focarile.

RECUL s. m. Rinculamento , resilienza, ritirata, rinculata, retrocedimento, recesso; ed in Lionardo da Vinci trovasi anche fuga.

RÉFOULOIR s. m. Calcatore, calcatoio, ricalcatoio, rigualcatoio ,ricalcatore , stivadore, calzatore , e nell’ inventario toscano riscardatoio.

RENTRER AU SERVICE. Rientrare in servizio, e più nobilmente a’ servigi.

RÉSERVOIR s. m. Conserva. E quella che pensi giù alle armi da fuoco portatili a più e più colpi. Anche i fucili a vento sono necessariamente forniti di conserva per l’aria.

RETOUR s. m. Svolta , rivolto , cammino a biscia, ramo di comunicazione , approccio a svolta. Tortuosità e serpeggiamenti delle comunicazioni di trincea, cioè l’ estremità della parallela odella trincea ritirata verso il campo. Il Machiavelli disse cammino a sghimbescio. E dicesi anche rivolto (coté de l’épaulement) il lato dello spalleggiamento di una batteria.

RHABILLEUR s. m. Rabbercialore, racconciatore , rappezzatore , aggiustatore. È un artefice deputato a racconciar le armi portatili ovvero la polvere.

REVETEMENT EN PISÉ. Rivestimento di mattoni.

-En Décharge. Rivestimento a discarica.

RIBADOQUIN , RIBADEQUIN s. m. Ribadocchino. Antico pezzo di artiglieria di ferro di una libbra all’ incirca come lo smeriglio. Ribadocchino, dice il Moretti,è chiamato anche modernamente in Fiandra un pezzo di bronzo che tira come di sopra, ed è lungo ordinariamente bocche trentasei. Il ribadocchino fu dapprima una specie di carro con mantelletto portante artiglierie.

RIBADEQUIN , RIBADEQUER , RIBALDEQUIN. Balestrone , ed alcuni lo chiamavan balestra a panca ed a staffa.

RINGALE s. m. Pontiglio.

RIVE s. f. Parte di un albero , e se ne fa menzione ne' tagli.