Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/77

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

BEG

— 73 —

BAU

Use place. Assediare una fortezza ,

campeggiare.

BAl'DET 9. m. Pietica o piedica. Quel ca- valletto de' segatori per tenere acconci i legni a segare.

BAUDRIER s. m. Budriere, traco/la. Arnese cui si appende la spada o la sciabola corta.

BAUME s. f. Boma. V. Artimoni.

BAUQUIÉRE s. f. Dormiente. Lungo legno da poppa a prua su cui sono incastrati le estremità dc’bagli.

BAVETTES s. f. Lastrette. Parti superiori del boccaglio di un fodero ripiegate in- dentro.

BAVURES s. f. Bibace, bare. Ineguaglianza rimasa a’metalli dopo tagliati.

BAUX s. m. Bagli: fra noi bai. Grossi legni posti a traverso del bastimento su cui pog- giano i tavolati de' ponti.

BAYONNETTE s. f. V. Baio** ette.

BEAU add. Bello. Aggiunto di esercito o di soldato.,

BEAl’PRÉ s. m. Bompresso, compresso. Al- bero che poggia sulla ruota di poppa, ed è inclinato all’insù.

BÉCASSE s. f. Beccaccia. Verga ricurva di ferro adoperata nelle ferriere per chiarirsi del segno cui va discendendo la carica de' minerali.

BEC De corsi*. Antico uflìziale francese il quale nelle grandi cirimonie e nella bat- taglia star dovea presso del Re.

BEC A' corbi* s. m. Scalpello a becco di ci- vetta, becco corvino. Scalpello da calafati.

De la crosse. Becco del calcio del fu- cile. V. BoiS DII FL'SIL.

De la gachette. Becco dello scatto: i

nostri armaiuoli dicono dente dello spara- tolo. V. Platine.

De pol pe. Becco di poppa.

De prole. Becco di prora.

D'a*e V. Bedani;.

I)k cane a' téte. Zappetta, zapponet-

to. Martello del minatore.

BÈGHE s. f. Vanga. È pala quadra da iaj>- patori o minatori per iscavar terreno. V. Pelle carrée , I-ocuet.

Colrbée. Vanga ricurva. È una pala

quadra piegata ad angolo retto per racciar terra dalle mine. V. Drac.le.

BECHLI s. m. Becli. Soldato turco a ca- vallo.

BÉDANE s. f. Scalpello a falcone, badile, ugnella, becchetto. V. Bec d’akb

BEDON s. m. Trapano. Differenzia dagli al- tri dal modo onde si adopera.

BEFFROI s. m. Battifredo. Torre di legno che gli antichi portavano negli assedi per iscoprirc le mosse degli assediati , ed an- che per meglio lanciar le saette.

Bt Atala Diz.Mil.

BEGU add. Cavallo di là de' 5 anni, ma che ha i segni neri, cioò marca sempre.

BÉHOURD, BÉHOUARD s. m. Bagordo. Cavalcata di nobili cavalieri pomposamen- te vestiti per festeggiare un di solenne. Era simigliante al torneo.

BÉHOURDER v. a. Bagordare , bagordare , biordare. Armeggiare in bagordi.

BÉHOURDIN s. m. Bigordo. Sorta di lancia con cui si festeggiava ne'bagordi.

BEISs.rn.0r). l'fliziale turco sotto del bassà.

BÉLE s. f. V. Bato* fluiii.

BÉLIER s. m. Ariete, montone. Macchina di offesa per dar di cozzo alle mura. V. Ma- chines ANCIENNF.S.

BEL1ÈRES s. f. Fascette: gli armaiuoli no- stri le chiamano braccioliere. Laminette che fasciano il fodero della sciabola.

BÉLIÉRES s. f. Bendagli, calate, pendoni. Parti del cinturino le quali sostengono la sciabola.

BELLIGÉRANT add. Gucrreggiante , belli- gerante.

BELLIQUEUX add. Bellicoso, belligero, ar- migero, pugnace, agguerrito.

BELLONE s. f. Bellona. Dea della guerra.

BÉNAR s. m. Grosso carro a quattro ruote per trasportar pietre nelle opere di fortifi- cazione.

BÉNAR DE s. f. Serratura, toppa a due ban- de. Quella che si apre cosi di dentro come fuori dell’uscio.

BÈNÉFICES Militaires s. m. Pensioni mi- litari.

BERCER ( se ) v. r. Camminar trascuralo : difetto de'cavalli.

BERME s. f. Rilascio, rilascialo, riposo ed un pò francescamento berma.

BERTESCHE s. f. Bertesca. Torretta di le- gno guernita di feritoie ne' punti più alti delle fortezze per velottare il nemico.

BÉNÉDICTION s. f. Benedizione. Benedice- vansi i crociati ed i cavalieri de'tcmpi di mezzo. Oggi son benedette le bandiere in solenne cirimonia.

BERCE s. f. Betta, barce. Spezie di cannone antico. V. Barce.

BERCEAU s. m. Invasatura. Collocazione del bastimento sopra le vaso.

BESAIGUE s. f. Bicciacuto. Scure antica a due tagli. V. Armes offensives. Oggi è strumento detto anche Ascia a piedi.

BIBAUX s. m. Eran pedoni armati di grande picca che scorrevano per la campagna.

BIBLIOT1IÈQUE s. f. Biblioteca , libreria. È inutile dimostrare l'importanza di una biblioteca militare al seguito di ogni reg- gimento e in tutte le città di guarnigione. A Napoli vi è quella dell’OHìcio topografi- co, ricca di 1G mila volumi all'Intorno.

10

Digitized by Googli