Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/81

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

BOM

11

Lumière, oeil. Occhio, bocchino.

Mektosnets. Orecchie. Vi sono incastrale lo maniglie.

BOMBE INCENDIAIRE. Bomba incendiaria.

BOMBEll v. a. e n. Curvare. Far convesso.

BON s. m. Bono. Son le domande che si fan- no dalle compagnie.

BONACE s. f. Bunaccia. V oce di Marineria.

BONI) s. m. Rimbalzo, rimbalzo, balzo. Paro che i Francesi abhian consagrato il rico- ciiet a'balzi de'proietti.

BONDAX s. ni. Srmibicciacuto.

BOM)E s. f. Saracinesca. È propriamente l'imposta della cateratta.

BON1)1 IV \. a. Rimbalzare, saltellare.

BONBON s. m. Zaffo, cocchiume, cui la no- stra plebe dà il nome di mafaro. Turacciolo di botte.

BONDONNIÉRE s. f. Cocchiumatoio. Suc- chiello da botte.

BONNE GUERRE s. f. Buona guerra, cioè secondo i dritti della nazioni incivilite.

BONNET s. m. Berretta. Una foggia di co- perta del capo del secolo XVI. V. Armes

DÉFENSIVES.

A'poh, Kolback. Berrettone. Per lo più

distinzione di granatieri.

De maille. Cuffia. Annadura della te- sta, die si poneva sotto il casco. V. Armes DÉFENSIVES.

De pomce. Berretto di quartiere.

I)E frètre. Doppia forbice, berretta da

prete, tanaglia doppia. Opera di fortifica- zione.

1)e Co'éhorji. Berretta alla Coi'hom.

BONNETTE, FLÈCHE s. m. Bonetto. Opera di fortificazione esterna come un corpo di guardia avanzato.

BONNETTE s. f. Coltellaccio, bonnelta. Vela lunga e stretta unita con buttafuori ( boi- te-hors ) alle velo quadre di trinchetto.

BONNETTE BASSE. Scopamare,coltellaccio basso.

BORAX s. m. Borace, borrace, borrato di so- da. Sale bianco trasparente e grasso, per saldature, e per colorire in bianco i fuochi artilìziati, chiamato crisocolla da Agricola per la sua proprietà di saldar l’oro.

BORD s. m. Bordo. F’ianco delle navi.

l)u pétard s. m. Orlo del pelatilo.

De foi rreac. Spina. Turaccio di fer- ro col quale i gettatori turano la bocchetta della fornace.

BORDAGE s. m. fasciame. Matcrali di bar- che, zatte ed altro simigliantc.

— De fosse. Cresta, labbro, orlo, ciglio, ciglione.

BORDAYER v. n. Bordeggiare.

BORDÉE s. f. Bordata. Cammino fatto sino al virar di bordo più vicinamente al vento.

BOR

BORDÉE s. f. Bordata. Scarica di tutta l’ar- tiglieria posta ad un lato di un legno da guerra. Fra'nostri dicesi fianconata.

BORDER LA 1IAIE v. a. Forcala. Disporsi in due file di qua c di là della strada.

IN parapet. Costeggiare un parapetto.

BOSSE DEBOI T. Cappone, bozza della grua: i nostri dicon sovente corone. Cavo che manticn sospesa l'ancora alla grua.

BOSSER v. a. Abbozzare. Fermare un cor- dame in marineria.

BOSSEMAN s. m. Basmano. Sottuflìzialc su- bordinato al nostromo, cui son fidate le go- mene, e le ancore.

BOSSES s. f. Bozze. Certi cordami di co- perta, cui si allìdan le gomonc.

ROSSETTE s. f. Borchia, scudicciolo. Scudo colmo di metallo per ornamento. V. Bride.

Gonfiamento. Si fa alle molli dell'accia- rino nelle piastre di lusso per tener luogo di girella.

BOSSOIR s. m. Grua. Due legni sporgenti dalla prua, i quali sostengon l'ancora al- lorché è elevata a fior d'acqua.

BOTTE s. f. Botta, colpo, percossa, bottata.

De la larce. Stivaletto, porta-lancia.

Calza di cuoio appiccata alla staffa destra.

De foie. Fascio, mazzo di fieno.

BOTTES s. f. Stivali. Calzamento de' sol- dati. V. Habillemevt.

BOTT1NES s. f. Stivaletti. Calzamento ed anche difesa del soldato.

BOUCANIER ( FUS1L ) s. m. Fucile lungo e rinforzato, di cui servivansi con rinomanza i cacciatori d'America.

BOUCANIÈRE s. f. Pietra focaia. Ma di quelle inutili al servizio di guerra.

BOCCHE s. f. Bocca, orifizio. Apertura di ogni arme da fuoco.

A’ fee. Bocca di fuoco, da fuoco.

D'artillebie. Bocca d'artiglieria , di

fuoco.

BOUCHERIE s. f. Macello. Grande uccisio- ne nelle battaglie.

BOUCHER AVEC DES ÈCIIARDES. Rin- terzare. Riturar fessure di legname con perni per lungo detti sverze.

BOUCI1ES 1NUTILES. Bocche inutili. Di- consi quelle persone in una fortezza as- sediata le quali non giovano alla difesa.

BOUCIION s. m. Boccone, stoppaccio, stop- pacciolo : il Tartaglia lo chiama stroppato- lo. Fieno creta o altro che mettevasi nelle bocche da fuoco per calcare la munizione.

BOUCIION a. m. Torloro. Paglia, o Ceno ri- torto insieme per asciugare un cavallo su- dato.

Avec avneac. Maniglia a turaccio. Ca-

vaturaccio a vite per trasportare con facil- tà il globo del provino.

Digitized by Google