Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/91

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

CAL

87 —

CAN

CALPIN s. m. Boccone. È quel pozzo di pol- lo od altro ohe si pone sotto la palla nella carabina rigata.

CALQl’E s. m. Calco. Delineamento ritratto dal calcare, il quale ordinariamente suole anche dirsi lucido.

CALQUER v. a. Calcare, ricalcare per avere un calco ovvero lucido.

CAMA1L s. m. Camaglio. Maglia fitta , a di- fesa del collo. V. Armes défensives.

CAMARADE s. m. Camerata , commilitone. Compagno d'arme : fra’nostri soldati suole pur dirsi quartiglio.

CAMBOIIS s. ni. Untume. È quello di che si lascian spalmate le armi nelle Armerie per preservarle dalla ruggine.

CAMBRER v. a. furiare, garbare, archeg- giare. Apparecchiare e portare il legno a certe curvità mercè il fuoco.

CAMES s. f. Speroni, bocciuoli, chiarelli. Que' denti negli alberi i quali girando sol- lalzano i pestelli o i magli nelle Polveriere nelle Magone o nelle Cartiere. V.Levèes,

CAMION s. m. Carro-matto. In Piemonte vien denominato carretta da mortaio. La quale macchina non è più noverata nè fra le nostre nè fra le francesi ; attesoché i mortai incavalcati su' loro aiTusti non me- no che le bombe vali trasportati sopra il carro-forte ( ciunior porte-i ohfs ).

CAMISADE s. f. Incamiciata. Assalto per sorpresa avanti giorno o nella notte.

CAMÓl'FLET s. m. Fumacchio. Piccolo for- nello di mina, volto a soffogare il minato- re nemico ma non già a brillare fuori. Ed evvi la fraso italiana : Bare il fumacchio ( Don.nER LE CAMÓL'FLET ).

CAMOL'TER v. a. Listare. Coprir con listo le fessure delle casse, cassoni ed altri.

CAMP s. m. Campo. Lungo ove un esercito fermasi per accampare.

D’ exehcice , de PAix. Campo degli

etereizii, degli armeggiamenti ovvero di pace. V. Cuahps de mars.

Retranchè, Campo trincerato, stabile,

afforzato. Il Crassi usa alloggiamento; ma l'esempio non parmi bene indicato. La vo- ce trincerane di Lelio Brancaccio non mi parrebbe impropria.

Yolavt. Campo rotante. Piccolo eser- cito inteso a’soccorsi ed alle mosse.

CAMPAGNE s. f. Campagna. Il temilo di una spedizione marittima.

CAMPAGNE s. f. Campagna, campo. Il luo- go della guerra.

CAMPAGNE s. f. Guerra. Il tempo in cui si mcnan le moni in campo : dicesi ma non troppo italianamente campagna , comecbè usala dal Bentivoglio.

BÈTE , d'iIIVER, DIFENSIVE . OFFEN-

SIVE. Guerra d'està, d'incerilo, difensira, offensiva o meglio di difesa, t(offesa.

CAMPEMENT s. in. Accampamento, campo, campeggiamento.

[ Effets de ). Oggetti di campamento.

CAMPER v. a. Accampare , campeggiare, alloggiare, alloggiar sulla campagna. Pian- tare c disporre il campo, porsi a campo, porre gli alloggiamenti. Il canqieggiare è un frequentativo di accampare.

CAMPI1RE s. f. Canfora. Sostanza scolorata trasparente, più leggiera dell'acqua, facile a sgretolarsi non a ridursi in |>olvcrc, di sapore caustico, combustibile con fiamma bianca , rischiarante, adoperata nella pre- parazione de' fuochi artificiati.

CANAL I)'amorfe. Canale di eiratura. V. Canal de lumière.

Di' BLCTOiR. Canale del frullone. Quel- lo che conduce le cose da abburattarsi den- tro il burattello.

De la WMVETTE.Sbacchcttatura, canale

della bacchetta. V. Bois di fi sil.

De fonderie. Condotto. Mena il me- tallo nelle forme. V. Chf.nkau.

De limière. Canale del focone. Face-

vasi intorno al focone nelle antiche arti- glierie di assedio di difesa c di costa. V. Champ de lumière.

Des toits. Boccia. Canale di terra di

legno o di latta posto per lo più lungo la gronde : tra' nostri muratori cantarella.

Poen jeter LES bois. Scaricatoio. E la

bocca del fornello.

CANARDER v. a. Sparare da un luogo si- curo.

CANARDIÈRE s. f. Fucile da caccia lun- ghissimo.

CANÀUX DE POULIOT, CLAN. Balestrie- ra degli antichi castelli.

CANDELETTE s. f. Candelizza. È un la- voro di Marineria per alzar pesi, snidalo a due cavi detti colonne poste in cima del- l'albero.

CANDJAR s. m. Cangiano. Sciabla turca damascata.

CANNE s. f. Canna. Piccola mazza di legno leggiero più corta del bordone, con la qua- le giuocavasi nei tornei.

D’ armes. Canna d'arme. Se ne servi- vano i campioni non nobili.

CANNELLE s. f. Cannella. Legnetto toudo, forato, che si adatta al fondo delle botti e si ottura colto zipolo.

CANNELER v. a. Incanalare. Chiudere o collocare in incalanatura.

Scanalare, accotonare. Fare una inea-

lanatura.

CANNELI’RE s. f. Incanalatura, scanala- tura.

Digitized by Google