Pagina:Dalla Terra alla Luna.djvu/93

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

dalla terra alla luna 93

FLORIDA E TEXAS.


Tuttavia rimaneva ancora una quistione da decidersi: bisognava scegliere un luogo favorevole all’esperimento. Secondo la raccomandazione dell’Osservatorio di Cambridge, il tiro doveva essere diretto perpendicolarmente al piano dell’orizzonte, cioè verso lo zenit. Ora la Luna non sale allo zenit che nei luoghi situati tra 0° e 28° di latitudine, o in altri termini, la sua declinazione non è che al 28°1. Si trattava dunque di determinare esattamente il punto del globo ove sarebbe fusa l’immensa Columbiad.

Il 20 ottobre, riunitosi il Gun-Club in seduta generale, Barbicane portò una magnifica carta degli Stati Uniti di Z. Bellhopp. Ma, senza lasciargli tempo di spiegarla, J. T. Maston aveva domandato la parola colla sua solita veemenza, e parlò in questa forma:



  1. La declinazione di un astro è la sua latitudine nella sfera celeste; l’ascensione di esso ne è la longitudine.