Pagina:De Amicis - Marocco.djvu/348

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
338 fez


un cane che voglia lasciarsi copiare! — Finora, infatti, tutti gli sforzi dei pittori non hanno approdato a nulla. Si rifiutò persino il nostro fido Selam. — Hai paura del diavolo? — gli domandò l’Ussi. — No, — rispose col suo accento solenne, — ho paura di Dio.