Pagina:De Roberto - Documenti Umani.djvu/23

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

xx

Mi stamperà, innanzi tutto, questa lettera? A discorrere solo, uno si persuade presto d’aver ragione; però, dopo aver riletto queste pagine, comincio a persuadermi che probabilmente le mie teorie non avranno persuaso niente affatto lei. Lasci correre lo stesso; tanto, a discutere, si finisce per confermarsi nella propria opinione. Guardi come il pubblico resta incrollabile nella sua, che è quella di non darci retta!

Catania, Ottobre 1888.

Di lei cordialissimamente

F. De Roberto