Pagina:De gli horologi solari nelle superficie piane-1614.pdf/12

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

AI LETTORI


Quel libro, pur dell’istessa materia, del quale si fà mentione nel fine di questo Opuscolo; non è stato dato sin’hora alle stampe; aspettando l’Autore, che si quietino l’acque ancora fluttuanti delle sue sciagure; per appoggiarlo poi, al patrocinio di chi deve per ragion d’obligo; il che s’avverrà mai, coloro, che si dilettano di queste gentilezze, haveranno un’assai copioso trattato, dove si mostra il modo da fare gl’Horologi Orizontali; e con essi, non solo i Verticali, et Inchinati nelle superficie piane; ma nelle curve ancora, tanto nella parte concava, come nella convessa; e di fabricar di più, anco quelli, che si chiamano Mobili, ò Viatorij. Frà tanto vivete felici.