Pagina:Deledda - Amori moderni - Colomba, Roma, Voghera, 1907.djvu/64

Da Wikisource.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
58 amori moderni


bianca e solitaria, a destra della quale sorgeva qualche villino, e qualche pino, di tratto in tratto, nereggiava come un buco sullo sfondo del cielo chiaro; a sinistra stendevasi un melanconico panorama di pianure seminate di villaggi grigi e di stagni argentei, e chiuso da montagne lontane: nuvole color di rame viaggiavano dietro la luna, inseguendola lentamente.

Antonio amava molto quel panorama e spesso usava fermarsi sull’orlo della strada per contemplarlo; ma quella sera non si fermò. Si sentiva triste, seccato, raffreddato; ogni tanto si chi-