Pagina:Deledda - Il sigillo d'amore, 1926.djvu/91

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

CURA DELL’AMORE.


Con l’arrivo del nuovo medico condotto si sparse nel paese la voce delle sue arditissime teorie scientifiche, alcune delle quali egli intendeva mettere in pratica immediatamente: fra le altre quella del dottore americano Betmann, sull’amore.

L’amore, secondo il Betmann, è una malattia come tutte le altre. Si nota, infatti, in essa, il periodo d’incubazione, l’ascesa, la crisi e la discesa. A volte, non curata in tempo, diventa cronica; e allora prende forme morbose d’idea fissa e di manìa, e può avere conseguenze funeste.

Si sa che il cranio dell’uomo è suddiviso in tanti scompartimenti o bernoccoli, entro ognuno dei quali si annida il seme delle nostre diverse tendenze: uno di questi bernoccoli è riserbato all’idea o tendenza dominante; che può essere l’ambizione, la religione, la criminalità: nelle