Pagina:Deledda - La danza della collana, 1924.djvu/24

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 14 —

La sua voce era meccanica e declamante: ma quando disse l’invocazione di Dio all’anima dell’uomo per richiamarla al suo amore come l’amante richiama l’amata.


“ vieni, diletta mia.... „


si scaldò di una sensualità virile: forse era lui stesso che richiamava una donna diletta alla sua passione nascosta; e fu tutto una fiamma nel vaso d’oro del pulpito; e i visi delle donne si sbiancarono come ciascuna di loro fosse la invocata; e anche l’uomo laggiù contro la parete fredda sentì un soffio di calore alla schiena poiché tutta la chiesa parve d’improvviso infocarsi.

In punta di piedi andò a sedersi in cima a una panca vuota e guardò ancora la donna con un sentimento che gli rinnovava il sangue: sentiva che già qualche cosa di interiore li univa poiché la parola di Dio era scesa su loro da un’anima in passione, e anche lei doveva tremare al richiamo dell'amore eterno.