Pagina:Della Nuova Istoria.djvu/345

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


L’EDITORE



L’ERUDITO signor Spiridione Petrettini nel dare in luce volgarizzate dalla sua dotta penna alcune delle opere di Giuliano1 facea precedere a questo lavoro molti cenni biografici e pur molte storielle notizie intorno alle geste del chiarissimo imperatore, le quali di molto profitto riuscir possono ai bramosi di formarne spassionatamente un retto giudizio, c con severa critica sentenziare sul merito degli encomj prodigatigli, e delle accuse da cui andò, colpa la varianza de’ partiti, la molta sua gloria offuscata. Io dunque osservato avendo che sebbene Zosimo abbia diligentemente atteso, a formarne uno dei più accurati argomenti della sua NUOVA ISTORIA, pure a maggiore illustrazione di esso non ho potuto rattenermi dall’unirvi anche la prefata dissertazione, sperando che molti lettori sieno per accogliere di buon grado questa piccola mia diligenza.


  1. V. Edizione dei fratelli Sonzogno. Milano, 1822.

Prefazione di S. P. alle Op. sc. di Giuliano.