Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/107

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

93

Giova pertanto osservare, non esservi in America produzioni essenziali, di cui l’Asia non si vanti, nè potersi sperare che il zuccaro, il caffè, il cacao, i cotoni di America, gravati da molto maggiori spese di trasporto, possano vincere la concorrenza di quelli asiatici che pur son giudicati di migliore qualità. D’altronde, siccome una nuova e sicura comunicazione a traverso dell’Asia passerebbe sovra territorj forse poveri perchè privi di quelle comunicazioni che arricchirono i popoli del litorale, cosi una nuova massa di prodottori comparirebbe sulla scena del mondo e farebbe nascere nuove combinazioni commerciali e variazioni sensibili nei prezzi delle materie.

L’Inghilterra prevede fin d’ora i danni futuri, e perciò già da molti anni sta meditando sul modo di abbreviare la