Pagina:Dialogo della salute.djvu/89

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Ognuno vede quanto l’altro falla
quando crede passar filo per cruna,
pur spera ognuno d’infilar sua cruna.
Nè perchè più s’avveda dell’inganno
meno ritenta ancora la fortuna.
Chè tale è la sua sorte:
col suo filo sperar vita tramare
e con la speme giungere alla morte.