Pagina:Diario del principe Agostino Chigi Albani I.djvu/141

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 133 — A. 1836 — 1837

fosse una richiesta del Re di Napoli di passare per lo stato pontificio per rendersi a Vienna a celebrare i suoi sponsali già conclusi coll’Arciduchessa Teresa figlia dell’Arciduca Carlo. La voce comune è che la risposta sia stata negativa.

Domenica 18. — Ieri si è terminato di collocare al suo posto la statua del Papa Leone XII nel monumento che il Papa attuale fa erigere al medesimo in S. Pietro (opera dello scultore Fabbris) nel sito ove era depositato il corpo di Innocenzo XIII di rimpetto al sepolcro della Regina Cristina di Svezia; la statua però rimane per ora coperta.

Mercoledì 21. — Questa mattina è stata scoperta la statua di Leone XII in S. Pietro.


1837

GENNAIO


Sabato 14. — Questa mattina è stato pubblicato Editto di Monsignor Governatore, con cui vengono proibite per il prossimo Carnevale le Maschere ed abiti carnevaleschi per le ragioni che la vicinanza del micidiale cholera farà supporre al buon senso ed alla pietà dei Romani. Si permettono i Festini senza maschere e le corse.

Giovedì 19. — Questa mattina si è trovato affisso al piedistallo della Colonna verso casa nostra un cartello, in ctn era scritto il Popolo Romano vuole il Carnevale, e in qualche altra parte di Roma se n’è trovato qualche altro con espressioni analoghe.

Martedì 24. — Da molti giorni non si sentono che assalti notturni per le strade della città; ieri sera tre malviventi avendo assaliti alcuni carabinieri travestiti, ne rimasero arrestati due. Accadono parimenti di giorno frequenti rapine di pane nell’atto che viene trasportato dai forni.

FEBBRAIO


Martedì 7. — Dopo la corsa dovevano aver luogo i Moccoletti, dei quali questa mattina medesima si era pubblicata da Monsig. Governatore la permissione; ma appena se n’è cominciato ad accendere qualcuno, il popolo con urli e fischi stre-