Pagina:Diario del principe Agostino Chigi Albani II.djvu/55

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 55 — A. 1848

Mamiani, Interno Avv. Galletti, Grazia e Giustizia Avv. Sereni, Commercio e Lavori pubblici Dott. Sterbini, Armi Conte {{Wl|Q3396086|Campello, Finanze Avv. Lunati, Presidente del Consiglio dei Ministri coll’Istruzione pubblica ab. Rosmini, ed, avendo questi ricusato Monsig. Muzzarelli. — Pare certo che il Duca di Rignano che faceva parte dell’ultimo Ministero, sia partito da Roma, e lo stesso, si assicura, abbiano fatto alcuni Cardinali tra i quali il Card. Lambruschini, la cui abitazione alla Consulta fu invasa ieri dalla gente armata, salvandosi a stento la persona. — Il Corpo diplomatico restò in permanenza a! Quirinale fino a ieri sera al tardi, e vi è tornato questa mattina. — Da un colpo di fucile tirato dal campanile di S. Carlino alle 4 Fontane, restò ucciso l’ab. Palma segretario delle lettere latine, e che per conseguenza aveva l’abitazione in Palazzo; egli fu colpito nella sua camera, avendo il colpo traversata la finestra, — Questa sera, tra le dieci e le undici si è avuta una bellissima Aurora Boreale. Questa meteora, che si può calcolare abbia durato (almeno nel suo maggiore vigore) circa una mezz’ora, si estendeva per un notabile spazio dell’atmosfera da tramontana a ponente.

Sabato 18. — A richiesta del Comandante del Castel S. Angelo, Colonnello Stuart, 50 uomini di truppa civica sono entrati nel forte in rinforzo della guarnigione. — Il Colonnello Gallieno è stato nominato al Comando generale della guardia civica (rinunciato già dal Principe Aldobrandini) e promosso al grado di tenente Generale. Nella scorsa notte una truppa di gente e di militari con torcie ed acclamazioni ha girato por Roma sino alle due o alle tre dopo la mezzanotte. Questa sera, in seguito ad un invito affisso sin da questa mattina, uno stuolo numeroso di popolo, pare con torcie, è andato al palazzo del Governo per rallegrarsi col Sig. Galletti, Ministro dell’Interno e della Polizia e che pare si voglia anche al comando del Corpo dei Carabinieri. Questa sera il teatro di Argentina è stato illuminato e vi è stato cantato l’Inno popolare del Maestro Magazzari.

Domenica 19. — Essendo giunto il nuovo Ministro delle Armi Conte Campello, questa sera il Circolo Popolare con gran