Pagina:Diario di Nicola Roncalli.djvu/204

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
186 diario roncalli

186 generale francese protestando in senso favorevole all’uffiziale.


19. — Ai 18 corrente vi fu un pranzo presso S. Vitale, di 60 coperti, per solennizzare il ristabilimento del Governo pontificio, promosso dal dottor Achille Suffi. Fra i commensali vi erano giudici, avvocati, uffiziali, librai. Dopo il pranzo, i commensali andarono verso lo stradone di S. Giovanni gridando: «Viva Pio IX», e cantando i consueti cori. Colà incontrarono Galletti, l’ex generale dei carabinieri, col suo ex-aiutante di campo Canori, a cavallo. Lo circuirono e l’obbligarono a gridare «Viva Pio IX».

Per disposizione emanata da Gaeta, nella scorsa notte furono fatti partire da Roma per Civitavecchia

Galeotti, avvocato1,
Livio Mariani2,
Avvocato Sturbinetti3.

Ieri sera si fecero chiudere i caffè del Giglio e degli Specchi a piazza Colonna.


  1. Federico Galeotti fu membro della Costituente e ministro di grazia e giustizia durante la repubblica.
  2. Liberale fin dal 1831, Livio Mariani, fu, al tempo della repubblica, prefetto di Roma, poi prefetto di Polizia e, finalmente, ministro delle finanze.
  3. Pietro Sturbinetti alternò, in quel tempo, «le cure della guardia nazionale, di cui era generale, con quelle del consiglio comunale di Roma al quale presiedeva; uomo di toga illustre da gran tempo, fatto, per servizio della patria, uomo eziandio di spada, carattere ammirabile che in uffizii tanto diversi sapea risplendere con lustro sempre eguale» (Rusconi, op. cit., ìi, 147).