Pagina:Difesa del sig. Raffaele Colarusso.djvu/7

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

7
e mantenutasi costante in Reggio, Bagnara, Palmi, Cittanova ed in altri paesi non attribuisce alcuna colpa al Colarusso.

Inoltre dalla stessa prova specifica e specialmente dai testimoni che furono presenti all’avvenimento sarà risultato che il fatto è stato nè più, nè meno come noi abbiamo cercato di riassumerlo nelle prime righe della presente brevissima memoria.

E tutte le circostanze speciali conducono alla conseguenza, non solamente possibile o probabile, ma anche necessaria ed indispensabile della esclusione di qualsiasi colpa nel signor Colarusso.



Tra queste circostanze speciali tre sono veramente notevolissime e decisive per la prova del nostro assunto: l’una relativa alla natura dell’arma esplosa, l’altra relativa al terreno su cui l’arma cadde, la terza relativa alla posizione in cui l’arma esplose.

Sulla natura dell’arma la giustizia non può avere bisogno di ulteriori chiarimenti. Poichè non solamente il sig. Colarusso si affrettò ad esibire la detta arma al magistrato, ma anche richiese che con numerosi testimoni da lui specificatamente indicati fosse assodata completamente la identità dell’arma medesima. Perciò noi riteniamo che questo punto sia stato del tutto provato in modo da non lasciare alcun dubbio.

Da ciò segue che dalla natura dell’arma riconosciuta come quella del sig. Colarusso, debbano trarsi le seguenti