Pagina:Discorsi-SNFI.djvu/85

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 
 
75


137 Paolini dott. Clemente, di Urbino.
138
Papasian barone Diodato, Consigliere di legazione di S. M. Carlo Alberto.
139 Passera ingegnere Luigi, di Torino.
140 Pellegrini dott. Luigi, di Osimo.
141
Pellegrini professore Pietro, già del Governo provvisorio di Parma.
142
Pellizzari prof. Giorgio, Capitano della Guardia Civica di Firenze.
143
Perez prof. Francesco, di Palermo, deputato al Parlamento Siculo.
144
Petitti conte Ilarione, di Torino, Consigliere di stato, e Senatore del Regno.
145 Pini avv. Leopoldo, Capitano della Guardia Civica di Firenze.
146 Pinoli avv. Clemente, di Torino.
147
Plezza Giacomo, di Mortara, Senatore del Regno, e già Ministro degli affari interni.
148 Pirondi dott. Siro, medico a Marsiglia.
149 Polliotti Enrico, di Torino, deputato al Parlamento Sardo.
150 Polloni dott. Giustiniano, di Pistoja.
151 Possenti conte Giorgio, ora residente a Parigi.
152
Prandi Fortunato, di Camerana, deputato al Parlamento di Torino, vicepresidente del Comitato centrale.
153 Predari Francesco, redattore dell'Antologia italiana.
154 Priè marchese Demetrio (De), di Pinerolo.


155
Racchia Paolo, di Bene (Piemonte), maggior-generale, deputato, vicepresidente del Comitato centrale.
156 Ragazzoni professore Rocco, di Torino.
157
Ratazzi Urbano, di Alessandria, deputato, e già ministro dell’istruzione pubblica e del commercio presso S. M. Carlo Alberto.
158 Ravina Amedeo, di Torino, deputato al Parlamento Sardo.
159
Rebasti dott. Giovanni, medico, Presidente del Consiglio di Polizia medica a Piacenza, inviato da quella Città a S. M. Carlo Alberto per presentare l’atto d’unione col Piemonte,