Pagina:Dizionario mitologico ad uso di giovanetti.djvu/225

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

.iftfe. Alcuni abitavano nel tirare e cbiamavansi Oceanidi * ffereidi. Quelle che risedevano ne'fium i, ne fonti o ncWren- ti, nominavansi Najadi. Appirfkvansi Driadi crucile ch# soggiornavano nelle foreste; e le Amadriadi non avevano che ciascuna un sol* albero sotto la loro protezione':, ic Napee regnavano ne' boschetti % e ne 1 prati \ le Oteadi me' monti.

O


Occasione. divinità allegorica che presedera al mo^ mento il più favorevole per riuscire in qualche intrapre- sa. Per ordinario & rappresentat i gotto la figura di una eroinina nuda e calva di dietro, avendo solamente la ftpigliatura sul davanti della testa; eoa uu piede sospe- si) in aria, e T altro sopita una, ruota; lenendo un rasojo in una mano ed un velo, nell'alti», è talvolta in attori camminare velocemente s ul tagjio 4i un rasòjo senza fe- wm. Questi lifllMv ^nPt»^ che bisogna afferrare la cteasione pei capelli, vale a dire nel momento stesso in- canì si preseata, perchè è volubile e fugace $ ciò che viene espresso dalla vuota e dal piede in aria. Il rasojo significa ohe ove presentisi la occasione favorevole, In- sogna troncar subito gli ostacoli, che potrebbero feipe-^ 4kn di profittarne. Fig P 55*, /

Oceano, il priora dio anello aetpe, figlio del Cielo e ' dtUa Terra, padre degli Dei e di tutti gli esseri, se- condo il sistema di Tal et e, il quale pretendeva che fa* equa fosse la materia prima, ond' eran formati tutt^i * «otpi. Sposo Tofi da cui r ebbe tftohi %li. Si rajjjpare-j .epta sotto la figura ty, un vecchio assiso sulle onde d*

....... 4 '.