Pagina:Elogio della pazzia.djvu/27

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
14 elogio

spensatrice di beni, che gl’italiani chiamano Pazzia e i Greci Moría. E che bisogno v’era di dirvelo? Non parla forse abbastanza il mio volto? Non porto