Pagina:Fineo - Il rimedio infallibile.djvu/73

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

47


se ad alcuno verrà voglìa di farle fare à studio ornate, & con proporzione à l’antica, & con mascheroni, fogliami, & altre vaghezze di mezo rilievo. O se anco di pittura à olio, ò di Musaico si ci farà fare qualche fantasia secondo più li sarà venuto in capriccio.
Ma che stò io dire? Quando l’invention mia non portasse seco tutte le sudette utilità, (che sono da tutti i lati grandissime, & di molta consideratione); almeno per la sudetta loro civiltà, & politezza, per liberarti in perpetuo da lo spendere à conciar botte, & farvi tant’altre varie servitù, & per potersi tenere in qualunque loco de la casa; non saria molto ragionevole, che ognuno si servisse più tosto de le Vettine, che de le Botte? etiam quando anco ne’ le Vettine si guastasse egualmente il vino, secondo si guasta ne le Botte? Dove ne le Vettine hai questo di certo, che mai vino non ti si guasta.




Quanto à dir poi de la spesa;


S

E bene in Roma le Botte di quattro, ò cinque some, che sono le maggiori che si usano, vagliono à buon mercato, per causa che il Mercante te le dona quando ti vende il vino che ci era dentro; nondimeno se le vorrai comprare da chi le rivende, ti costeranno pure uno scudo, & dodeci giuli l’una.
In altri Paesi una Botte di quattro some vale due scudi, & due & mezzo: & tre, & più, & meno secondo i paesi. Et se la botte sarà di maggior capacità, molto più anco ti costerà. Et quelle à le quali i Padroni fanno i cer-

chi