Pagina:Flora dei giardini pubblici e viali di Spezia.djvu/7

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


FLORA DEI GIARDINI PUBBLICI DI SPEZIA


I.

Famiglia delle Fenicacee o Palme.


1. Phoenix dactylifera, Linn. Volg. Palma da datteri. Originaria dell’Asia e dell’Africa boreale, matura i suoi frutti soltanto in paesi più caldi dell’Italia, come sarebbe l’Egitto. Presso noi si coltiva per ornamento e per adoperare le foglie per i palmizi nelle feste religiose di Pasqua. La Palma è il simbolo della fede e del martirio subito dai seguaci di Cristo. È pure stata il simbolo della vittoria nei perduti tempi.

2. Chamaerops humilis Linn. volg. Cefaglioni, Palma di S. Pier Martire. - Nasce spontanea in Africa ed anche sulle coste della Bassa Italia e in qualche punto dell’Italia media e nelle isole.

3. Ch. excelsa, Thunb. - Questa specie è originaria della China. Palma a fibre tessili alquanto ruvide; buona per lavori di sparteria e per lettiera degli animali.

II.

Famiglia delle Amarillidacee

.


3. Agave americana Linn. Questa pianta portentosa è oriunda del Messico, d’onde fu portata in Europa nel secolo XVI, e dai giardini, dove si principiò a coltivarla, si è sparsa per tutte le sponde del Mediterraneo, e sino