Pagina:Galiani, Ferdinando – Della moneta, 1915 – BEIC 1825718.djvu/137

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

capo quarto 131


manifesta per uomo intelligente di politica e di Stato. Classe d’uomini quanto perniciosa allo Stato, tanto a’ di nostri nelle civili e familiari conversazioni per nostro danno multiplicata.

Basti questo qui. Il restante è da me disputato in altra opera, che comprende l’arte intera dei governo, la quale, quando la malignitá della sorte, che mi opprime e quasi mi schiaccia, non dico si cangiasse, ma intermettesse alquanto, non dubiterei di pubblicare.