Pagina:Galiani, Ferdinando – Della moneta, 1915 – BEIC 1825718.djvu/248

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
242 libro quarto


legge di natura, si fará sempre premiare per le sue fatiche, il pigro si lascerá sempre battere e impoverire.

Ciò, che ho detto, s’intende tutto del lusso generalmente riguardato; poiché ve ne son molti particolarmente cattivi. Tale è quello che ritiene molte persone oziose ed inutili, quello che scema a’ poveri l’elemosine, quello che ha con sé congiunta l’impuntualitá de’ debitori; difetti tutti meritamente ripresi e corretti. Ma il parlar d’ognuno di questi mi menerebbe in lungo e fuori dal proposito mio.