Pagina:Georgiche.djvu/172

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
172

De la greggia, de gli alberi, e de i campi
840Versi io tessea; mentre a l'Eufrate in riva
Fulmina in guerra, e vincitore Augusto
I volontarii popoli governa
Con giuste leggi, ed anelando a gli astri
Calca eroe non mortal la via d'Olimpo.






Fine del libro quarto.