Pagina:Gerusalemme liberata I.djvu/15

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

F. PIETRO


ARGOMENTO.

     Manda a Tortosa Dio l’Angelo; u’ poi
Goffredo aduna i Principi Cristiani.
Quivi concordi que’ famosi Eroi
Lui Duce fan degli altri Capitani.
Quinci egli pria vuol rivedere i suoi
Sotto l’insegne; e poi gl’invia ne’ piani
Ch’a Sion vanno: intanto di Giudea
Il Re si turba alla novella rea.


CANTO PRIMO.


Canto l’arme pietose, e ’l Capitano
Che ’l gran sepolcro liberò di Cristo.
Molto egli oprò col senno e con la mano;
4Molto soffrì nel glorioso acquisto:
E invan l’Inferno a lui s’oppose; e invano
s’armò d’Asia e di Libia il popol misto:
Chè ’l Ciel gli diè favore, e sotto ai santi
8Segni ridusse i suoi compagni erranti.