Pagina:Gli sposi promessi II.djvu/137

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

capitolo viii - la signora tuttavia. 287

con 1 dipendenti da quello, onde 2 fingendo di non trovar nulla di strano in quel modo, rispose umanamente: «Vado ad inchinare il signor Conte.»

«E chi è Vossignoria?» replicò l’altro con tuono più amichevole ma non meno risoluto.

«Sono il signor Don Rodrigo ...»

«Bene; ma sappia che su per quell’erta non camminano altri armati che quelli del signor Conte; e s’ella vuole 3 riverirlo, potrà 4 venir solo a fare una passeggiata con me.»

Don Rodrigo intese che bisognava anche scendere da cavallo, e 5 ricordandosi di quel proverbio: si Romae fueris romano vivito more, non si fece pregare, e disse: «avrò molto piacere di far questi pochi passi a piede; e voi intanto,» disse rivolto alla sua scorta, «starete qui aspettandomi a refiziarvi, e a godere della compagnia di questa brava gente.» Mentre quivi si parlamentava, scendevano per l’erta a varie distanze uomini del Conte, che dall’altura avevan veduti armati a fermarsi; ma colui che s’era offerto di accompagnare D. Rodrigo, accennò loro che erano amici, e quegli ritornarono. 6 D. Rodrigo, sceso e date le briglie in mano al Griso, cominciò a salire 7 con la sua guida; la quale, non volendo forse avere offeso un uomo che poteva esser più amico del Conte che non si sapesse, fece una qualche scusa a D. Rodrigo di averlo, fatto scendere. «Se il Signor Conte,» disse colui, «fosse stato avvertito della sua visita, avrebbe dato ordine perch’ella fosse 8 accolta con le debite cerimonie; 9 perché ella deve sapere quanto 10 il mio padrone sia cortese coi gentiluomini che sanno il vivere del mondo; ma 11 Vossignoria non è aspettata, 12 e noi abbiamo dovuto fare il nostro dovere, che è di non lasciar passare a cavallo che 13 gli amici vecchi del signor Conte.»

«Certo, certo,» rispose D. Rodrigo: «io sono buon servitore del signor Conte, e non pretendo che egli abbia a far complimenti con me.»

  1. [d] su
  2. umanamente
  3. [parlargli] inchinarlo
  4. venire solo con me
  5. risoluto di stare alla legge
  6. Di qui a con me lungo segno accanto in penna, e a margine, del Manzoni stesso : «N. B. bravo riconosca D. Rodrigo, e lo lasci andare a cavallo per distinzione, ma senza compagni.
  7. con la sua guida; la quale non vol
  8. ricev
  9. ma
  10. come
  11. Ella
  12. e noi ab
  13. gl