Pagina:Goethe - Ricordi di viaggio in Italia nel 1786-87.djvu/49

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 35 —

ad acqua si forma una poltiglia, che si fa cuocere per mangiarla. I Tedeschi che sono in Italia la tagliano a fette, e la fanno friggere nel burro. I Tirolesi italiani per contro, la mangiono schietta, tutto al più aspersa talvolta di cacio, e non si cibano mai di carne, durante tutto l’anno. È impossibile che un tale nutrimento di continuo non produca ostruzione dei vasi, non sia dannoso, ai ragazzi specialmente ed alle donne, siccome esseri più deboli, ed il loro colorito cachetico non lascia dubbio al riguardo. Mangiano inoltre frutta, e fave verdi che fanno cuocere nell’acqua, e che condiscono con olio ed aglio. Domandai se mangiassero così pure i contadini agiati? — Certamente — Non si trattano dunque più largamente, non mangiano meglio? — Mai no; sono assuefatti a quel modo. — Che cosa fanno pertanto del loro denaro? Dove lo spendono? — Oh! dessi hanno i loro padroni, i quali loro lo riprendono. — Questa fu la conclusione del mio discorso, colla figliuola del mio locandiere in Bolzano.

Più tardi imparai ancora da quella ragazza, che i vignaiuoli i quali sembrano stare meglio degli altri, sono per contro quelli che stanno peggio, imperocchè trovansi alla piena dipendenza dei negozianti in vino delle città, i quali nelle annate cattive somministrano loro derrate per Campare la vita, ed in quelle buone acquistano il loro Vino ad infimo prezzo. Il mondo è lo stesso dovunque.

Vale a conferma della mia opinione intorno al nutrimento degli abitanti delle campagne, l’aspetto di gran lunga migliore delle donne, le quali risiedono nelle città. Vidi figure graziose, ben nudrite, di donne e di ragazze, alquanto soffili di corporatura per il volume della loro testa, ma in generale di aspetto piacevole. Conosciamo gli uomini dai mercanti tirolesi ambulanti. Nel loro paese sembrano quasi meno robusti delle donne, probabilmente per il motivo che queste menano vita più attiva, esercitano maggiormente le forze muscolari, mentre gli uomini attendono specialmente al commercio, ai mestieri sedentari. Sul lago di Garda la popolazione era di colorito bruno