Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1908, III.djvu/309

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Metropoli (’) ed un popolo solo. Per piacere in Francia, basta pia- cere a Parigi : per colere gli applausi dell’ Inghilterra, basta otte- nerli da Londra ; (2) e da quelle Dominanti soltanto veggiamo uscire le opere rinomate. (3)

Trovandomi favorito dall’ E. V. parecchie volte in città ed in villa, trovai nei Vostri ragionamenti occasione d’apprendere ed ammirare ; e ho preso animo certamente da Vostri preludj a lusingarmi di qualche cosa di più dell’esito delle opere mie.

Esse in oggi sono ancor deboli e bisognose d’aiuto. Le vo appoggiando alla protezione de’ benignissimi Padroni miei; e questa all’ Eccellenza Vostra umilmente io raccomando. Fortunata Com- media, a cui tocca un Protettore magnanimo, dotto ed illustre ! Neil’ Italia e fuori di essa ancora è conosciuta talmente la Vostra Casa, che sarebbe il discorrerne far torto agli uomini illuminati, li quali fra le memorie delle famiglie più illustri trovate avranno più d’ una fiata le glorie, gli splendori, le imprese degli antichis- simi Borromei, ai quali basterebbe nei secoli trasandati il nome del gloriosissimo Porporato, che si venera su gli altari. Nei pre- senti giorni (4) non è minor fregio di s) gran sangue la vostra per- sona (5), piena di virtù e di moderazione, e fornita del più bel cuore del mondo.

Il vostro bel cuore appunto è quello che mi anima a presen- tarvi questa povera Commedia mia ed a supplicarvi proteggere l’Autore (6) di essa, il quale a Voi pieno di ossequio e di venera- zione s’inchina.

Umiliss., Devotiss., Obbligatiss., Serv.

Carlo Goldoni.

Ferrara, li 4 Maggio 1752 (7).

(I) Bett. e Pap. aggiungono: un sol genio. (2) Belt. e Pap. aggiungono : così almeno fra noi risuona e da quelle ecc. (3) Segue nelle edd. Belt. e Pap.: In Italia non è cos) : sovente quello che piace aJ un Paese, non piace all’ altro, e per una prova di ciò, addurrò sol quesl’ esempio. Il Cavaliere e la Dama, e la Pamela sono fra le Commedie mie certamente le men cattive : Milano, Venezia, Bologna, Mantova, Verona le han giudicate tali, eppure a Turino non piacquero, e piacque poscia colà ciò che in altri luoghi e spiaciuto. - Trovan- domi ecc. (4) Così Bett. e Pap.: il nome del Gloriosissimo Santo, e nei presenti giorni ecc. (5) Bett. e Pap. aggiungono: medesima. (6) Bett. e Pap.: l’ infelice Autore. (7) Questa data si legge soltanto nell’ ed. Bettinelli.