Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1908, III.djvu/534

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


miei Amici ; pregoli non imputar il difetto all’ Editore puntuale ed onesto ; prendo sopra di me la colpa della dilazione : e poiché ora mi trovo un poco più sollevato dalle affannose teatrali fac- cende, potrò in avvenire supplire con maggior soUecitudme al mio impegno (’).

(I) Paper.: « alla mia Edizione, della quale siamo ora felicemente arrivali al termine del tomo sesto » . E continua : ’ Questo doveva compirsi colla Commedia che ha per titolo Don Giovanni Tenorio, o sia il Dissoluto, ma essendo cesa in versi, e dovendosi metter mano con qualche maggior fatica, per non sospendere piìi lungamente la pubblicazione di questo tomo, darolla in quello che segue, e in luogo suo sostituisco /’ Erede fortunata, una delle dodici stampate prima da me in Venezia, cioè la quarta del tomo terzo. - Che se alcuni perso- naggi di questa Commedia nella presente Edizione parlano in Toscano, e non Veneziano, ciò s’è fatto per compiacere alcuni, che l’ hanno desiderato’.