Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1913, XVI.djvu/69

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


ATTO QUARTO.

SCENA PRIMA.

La Contessa Livia e don Emilio.

Emilio. Vostro fratello desina, e voi qui passeggiate?

Cosa vuol dir, che a tavola con esso non andate?
Livia. Vi par che mi convenga mangiare in compagnia
Con gente forastiera, che non si sa chi sia?
Evvi il signor Riccardo, due donne, madre e figlia,
Che mangiano di gusto, che beono a meraviglia.
Spiai dalla portiera: vidi che da una parte
Facea con mio germano la giovane le carte;
E la vecchia dall’altra, senza nessun riguardo,
Faceva la vezzosa col discolo Riccardo.
Ha così poco sale in capo il fratel mio.
Che a sì gentil banchetto volea ci fossi anch’io.