Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/112

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
104 Le Rime della Selva


Di te vuoi farmi dono?
   Tu sei un’ombra, ed io,
   Moribondo restio,
   56Io quasi un’ombra sono.

Forse un periglio arcano
   Nel bujo si prepara,
   E tu ritorni, o cara,
   60A porgermi la mano?

Sì, la tua man.... la sento!...
   Oh, non è fredda!... Al core
   Me ne viene un tepore
   64Come di foco spento.

Sì, la tua man, sicura
   Guida a’ miei passi erranti,
   Lungi da falsi incanti,
   68Fuor della vita impura.

Non mi lasciar. — Morgana
   Trasse il morente Artù
   Nell’isola lontana....
   72Oh, non lasciarmi più!