Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/136

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
128 Le Rime della Selva




LA VELA.


 
Co’ miei pensieri più tristi
       Ho contessuto una tela,
       E poi n’ho fatto una vela
       4Pei mari che non ho visti.

La vela è lugubre e nera,
       Ma ha la forma d’un’ala,
       E dietro al sole che cala
       8Trae la mia barca leggiera.

Leggiera e fragile barca,
       Che per sì piccolo peso
       Qual è un poeta disteso,
       12Non si può dir che sia carca.