Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/71

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Alla cara anima 63


E che farai, disciolta
     Da questa brava spoglia,
     Che, senz’averne voglia,
     16T’obbedì qualche volta?

E forse anche ti diede
     Qualche onesto piacere,
     Di quei che fan godere
     20Un mondo chi ci crede?

Da questa spoglia opima,
     Formata con tant’arte,
     Che ciascuna sua parte
     24Pretende esser la prima,

E con l’altre s’azzuffa,
     E vuol cacciarle in basso,
     Mentre l’anima, ahi lasso!
     28Inutilmente sbuffa,

Suda, e tanto per dire,
     Raccomanda l’accordo?
     Ah, non v’è peggio sordo
     32Di chi non vuole udire. —