Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/76

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
68 Le Rime della Selva


Ah, questo raggio di sole,
     Come mi esilara il core!
     A te sien grazie, Signore:
     16E crepi chi mal mi vuole.

Crepi, veh, se ha da crepare!
     In caso diverso, viva
     Tutta la stagione estiva,
     20E ancor di più, se gli pare.

Eh, vivere e lasciar vivere!
     Questa è la legge che a tutti,
     Brav’uomini e farabutti,
     24Bisognerebbe prescrivere.

Io non vo’ male a nessuno.
     No, davvero! Abbraccerei
     Tutti i dissimili miei,
     28Femine, e maschi, un per uno.

Le femine, soprattutto;
     Perchè ad abbracciare i maschi,
     Comunque la cosa accaschi,
     32Non se ne leva costrutto.