Pagina:Guida della città e provincia di Bergamo.djvu/73

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

= 75 =


gregati diversi piccoli ospitali sparsi per la città. Riceve senza restrizione tutti gl’infermi curabili, riceve pure e mantiene tutti gli esposti, i maschi cioè sino alli 12 anni, e le femmine finchè vengeno collocate, sono inoltre a suo carico 36 incurabili nella Casa di Ricovero.
Servizio de’ Pazzi in Astino, nel locale, d’Astino — Vi sono ricoverati i dementi in N. 150 uomini e N. 150 donne.
Pio Istituto Azzanelli, fondato da Francesco Azzanelli nel 1603, fornisce servizio medico, chirurgo ed ostetrico, e medicine ai poveri dell’alta città nelle proprie case, e dispone l’avanzo in tante doti.
Congregazione di Carità in Bergamo, Piazzale Porta Nuova N. 10 — La Congregazione di Carità amministra le Opere Pie denominate Casa di Ricovero, Casa d’industria, LL. PP. Elemosinieri, Monte de’ Pegni, Scuola caritatevole di Musica.
Consiglio degli Orfanotrofi ed Istituti annessi, contrada di S. Spirito N. 1173.
Orfanotrofio femminile, detto del Conventino e Soccorso. Orfanotrofio dei maschi, provvisoriamente nel locale del Soccorso N. 1172.
Pio Istituto dei Sordo Muti, città alta, contrada dell’Ateneo N. 149.
Pio Istituto delle Sordo Mute, Borgo S. Antonio N. 1231.
Asilo infantile, città alta al Seminario Vecchio.
Asilo infantile, città piana, contrada di santa Chiara — La borgata di S. Alessandro in Colonna ha una scuola infantile frequentata da circa 300 bambini d’ambo i sessi, dell’età dai 3 ai 6 anni.
Asilo Principe di Napoli, pei borghi superiori. Presto sarà attivato mercè le care di solerte Commissione che raccolse fondi dai cittadini unendoli a quelli già in precedenza a ciò assegnati da benemeriti collettori.