Pagina:Guida di Pompei illustrata.djvu/75

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 71 —

conchiglie e musaici. Nel centro della vasca sta una colonnetta, sulla quale pioggia un genio allato (copia dell’originale in bronzo che conservasi al Museo), in attitudine di sorpresa reggendo un cigno col sinistro braccio, dal cui becco usciva il zampillo.

Nei lati erano altre due statuette di pescatori (anche trasportate al Museo) uno dei quali tutto dedito al suo mestiere in positura assai naturale; l’altro addormentato ed avvolto nel suo mantello fornito di cappuccio. Tutta la parete su cui poggia la fontana è ornata di dipinti esprimenti paesaggi e marine.

Uscendo da questa casa si ha un quadrivio, ad un angolo del quale sta una fontana, che è quella detta di Mercurio, pel basso-rilievo scolpito nel suo pilastrino da dove usciva il getto dell’acqua.

Proprio d’incontro è da osservare la piccola osteria.

Regione VI — Isola X.

OSTERIA

N. 1. — Presso la soglia sta un grande bancone rivestito di marmo, sul quale vedonsi alcune scansie fatte a modo di una piccola scalinata, ove l’esercente metteva in mostra i suoi bicchieri e tazze. Nel bancone medesimo stanno infissi tre vasi di terracotta, ove forse tenevasi il vino.

Sul lato destro della bottega trovasi il focolaio.

Passando nella piccola stanzetta di fronte all’entrata, vedesi il podio fatto ad imitazione del marmo, al di sopra del quale è dipinta una caccia di animali quadrupedi.

Nei due lati sono due quadretti, l’uno a destra che