Pagina:I Duelli Mortali Del Secolo XIX, Battistelli, 1899.djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

91

campanile. Questo giuoco consiste nel condursi in aperta campagna e, designato un campanile che si scorge all’orizzonte, come meta della corsa, i concorrenti a cavallo, in bicicletta, in carrozza, o a piedi, vi si dirigono per qualsiasi strada. Chi primo giunge è dichiarato vincitore.

Nel giugno del 1841, una di queste corse, indetta a Ballinasloe, presso Dublino, fu causa di un duello letale tra due concorrenti, Lynch e Malachia Kelly.

Questi due gentlemen-riders, che avevano montato i propri cavalli, si accusavano reciprocamente di infrazione fraudolenta ai regolamenti. Le ingiurie tennero dietro all’accusa; le vie di fatto alle ingiurie; una sfida alle ingiurie e ai colpi di frustino.

Kelly padre, ch’era presente, obbligò il figlio a chiedere il duello.

Concertato lo scontro, Kelly padre, ebbe la fermezza di caricare lui stesso le pistole. Al primo sparo il figlio gli cadde ai piedi fulminato dalla palla avversaria.

Altro che madri spartane!...


Luglio 1841. — Nel luglio del 1841 disordini gravissimi scoppiano a Tolosa. Un ufficiale di artiglieria, offeso dal redattore de l’Émancipation, lo sfida a singoiar tenzone. Si battono alla pistola e l’ufficiale resta ucciso.


1842. Arrighi e Lavasseur1; due ufficiali degli chasseurs. — Il 18 di gennaio, nelle vicinanze di Marsiglia, ebbe luogo un duello tragico tra il generale Lavasseur e l’Arri-

  1. Gaz. des Tribunaux, 24 gennaio; 20 febbraio; 14 marzo 1842.