Pagina:I Nibelunghi, Hoepli, 1889, II.djvu/214

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Avventura Trentunesima

In che modo andarono alla chiesa


     Freddo mi fanno queste maglie, disse
Volkero, e credo che non lunga ancora
Duri la notte a noi. Da l’aria fresca
Io sento già che presto farà giorno.
     5E quelli1 intanto su destâr parecchi
Che anche giaceano addormentati. Allora
Agli ospiti in la sala apparve luce
Di mattino, e a destar tutti i gagliardi
Hàgen attorno incominciò, se andarne
10Ei volessero a messa al monastero,

  1. Hagen e Volkero.
73