Pagina:I colloqui.djvu/75

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ovvero la Felicità 65

Sotto l’immensa cappa del camino
(in me rivive l’anima d’un cuoco
51forse....) godevo il sibilo del fuoco;
la canzone d’un grillo canterino
mi diceva parole, a poco a poco,
54e vedevo Pinocchio, e il mio destino....

Vedevo questa vita che m’avanza:
chiudevo gli occhi nei presagi grevi;
57aprivo gli occhi: tu mi sorridevi,
ed ecco rifioriva la speranza!

Giungevano le risa, i motti brevi
60dei giocatori, da quell’altra stanza.


Gozzano. I colloqui. 9