Pagina:I passaggi delle Alpi e la ferrovia del Brennero.djvu/1

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
136

.




Separatore annali p 136 - Tatti linea brennero.djvu


I passaggi delle Alpi e la ferrovia del Brennero:

Cenni dell’ingegnere LUIGI TATTI




La città di Milano per la sua geografica posizione, per l’ubertosità del suolo, e per lo spirito intraprendente e positivo del suo popolo, può e deve essere considerata come il centro d’attrazione del commercio di tutta l’Italia settentrionale. Nè barriere doganali, nè gelosie di Stato infatti poterono mai contrastarle questo primato, benchè abbiano influito ed influiscano tuttavia potentemente a rallentarne ed indebolirne lo sviluppo, giacchè le leggi di natura sono prepotenti, nè si lasciano crollare dagli sforzi delle umane legislazioni le quali a lungo andare devono assoggettarvisi, tutto concorrendo, e la ragione universale che va allargando piede ed i perfezionamenti che la scienza seppe in questi ultimi anni portare alla industria a farla trionfare, dacchè