Pagina:I precursori di Lombroso.djvu/144

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
140 i precursori di c. lombroso

esercitano contro la calotta cranica una pressione che determina la forma che si riscontra all’esterno di essa. Dall’ispezione delle protuberanze si può distinguere qual parte del cervello sia la più sviluppata e conseguentemente quali facoltà debbano ritenersi più attive ed energiche.

La quantità e la disposizione delle circonvoluzioni cerebrali trovate diverse in ogni individuo, sono per Gall un contrassegno sufficiente per ritenere ciascuna di queste circonvoluzioni capace di eseguire per sè stessa la funzione di organo.

Risultando che l’impedito sviluppo di alcune parti di cervello è sempre accompagnato da lesioni variabili nelle funzioni intellettuali e locomotrici, si deduce che tutte queste parti siano realmente destinate a prestare l’ufficio di organi speciali per ciascuna di esse funzioni. Lo sviluppo e la consolidazione del tessuto osseo che protegge il cervello sono del tutto dipendenti dal formarsi e svilupparsi dell’organismo stesso su cui l’ossatura deve modellarsi.

Topograficamente i 27 organi o strumenti delle nostre varie facoltà erano così distribuiti: Da ciascun lato della base del cervello si trovano collocate le tendenze comuni a tutti gli animali, tendenze che sono condizione essenziale all’esistenza dell’individuo ed alla conservazione della specie. Nella parte media temporo-parietale localizzava i sentimenti comuni all’uomo ed a certi animali superiori nell’anteriore o frontale riponeva le facoltà puramente intellettuali.

Non è il caso di dire che tutto questo edificio