Pagina:I precursori di Lombroso.djvu/177

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

INDICE



Introduzione    pag.
Capitolo I.  L’“Uomo delinquente„ di C. Lombroso  „ 5 
1. Classificazione. - Eziologia. — 2. Anatomia patologica. - Antropologia. - Esame fisico del delinquente nato. — 3. Biologia e Psicologia. -. 4. Identità del delinquente nato col pazzo morale e coll’epilettico.
Capitolo II.  I precursori nel Mondo Mitico e nel Medio Evo  „ 29 
1. Medici e filosofi dell’antichità. - Platone ed Aristotele. — 2. Il Cristianesimo. - L’Ascetismo. — Il Rinascimento. — 3. La corrispondenza fra il fisico ed il morale. — 4. L’Astrologia giudiziaria e le Scienze divinatrici. — 5. Chiromanzia e Metoposcopia. — 6. Gli studi fisionomici puri.
Capitolo III.  G. E. Della Porta e Guglielmo Grataroli  „ 57 
1. Metodo positivo delle ricerche. — 2. Caratteri desunti dall’esame del cranio e della faccia. — 3. Degli occhi. — 4. Tipi caratterizzati da gruppi di dati somatici. 5. Terapie e profilassi. — 6. G. B. Della Porta non è l’instauratore della Fisionomia. — 7. Rivendicazione a G. Grataroli. - Sua vita. — 5. Riassunto della Fisionomia del Grataroli.
Capitolo IV.  I Fisionomisti nei seicento   „ 92 
1. Ingegneri, Finella, Piccioli, Pellegrino. — 2. Gherardelli. — 3, Claramonte, Spontoni, De la Chambre, De la Bellière, Strygk, Goelenio, Elvezio. — 4. Samuele Fuclasius, - Metoposcopia. — 5. Oftalmoscopia. — 6, O. Niquetius.