Pagina:Ida Baccini, La mia vita ricordi autobiografici.djvu/292

Da Wikisource.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
284


anche la logica del razionalismo dovrebbe giungere all’inconcepibilità del nulla. E per quello che si riferisce a verità o a ipotesi religiose, giudicando spassionatamente, sono convinta che la filosofia cristiana, anche considerata soltanto come manifestazione di un pensiero umano, sia molto superiore a tutte le altre.

Io amo anche come artista le bellezze del culto: giacché dai suoi inni, dai suoi cantici, dalle sue preghiere, dalle sue feste, dai suoi misteriosi ed altissimi simboli si svolge un’onda di mistica, meravigliosa poesia.

E in questo profondo convincimento dello spirito, vivo, lavoro, ed aspetto.