Pagina:Il Mistero del Poeta (Fogazzaro).djvu/12

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
8 prefazione

preveduto, il racconto. Ora parrebbe che s’illudesse, da poeta, sul punto del segreto; e che, nella città di Lombardia dove visse, l’arcano fosse sufficientemente noto a parecchi. Ciò posto, non sarebbe più da pubblicare nulla: ma la signora non lo vuole comportare, parendole indegno di tener celata la descrizione di un amore ch’ella chiama eccelso, mentre tante descrizioni di amori volgari corrono il mondo. Propone quindi di pubblicare il manoscritto in forma di romanzo, tacendo il nome del protagonista e modificando gli altri, tranne uno solo cui non le regge il cuore di toccare. Propone altresì che il romanzo s’intitoli Il Mistero del Poeta; e confida in me per farlo uscire nella Nuova Antologia, dove altri lavori della stessa penna uscirono fra il 1865 e il 1880.

Non sono disgraziatamente abbastanza giovane per commovermi di un racconto simile, quanto se ne commosse la gentile signora. Tuttavia, non vorrei negare che vi si tratti di un amore assai più insolito nella letteratura odierna che nella vita reale; e mi piace di adoperarmi a farlo conoscere. Che i nomi si tacciano, si mutino o no,