Pagina:Il Mistero del Poeta (Fogazzaro).djvu/70

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
66 il mistero del poeta


— Le vorrei dire una cosa — mi susurrò prima di lasciarmi — ma non credo che avrò il coraggio.

— Perchè? — esclamai ansioso.

Non mi disse questo perchè; mi salutò con una grazia squisita e gli occhi suoi salirono un momento alla mia fronte. Parecchie altre volte, in quei tre giorni, ella mi aveva guardata la fronte. Perchè? Ciò mi piaceva e mi turbava insieme: era come se preferisse me a me stesso. È possibile questo? Non lo so; sentivo così.